Alla ricerca dei piccoli uomini verdi

Inizierò con qualcosa che mi è successo qualche tempo fa. Stavo camminando da una tranquilla stazione ferroviaria di campagna alla casa dei miei genitori – una distanza di circa un miglio. Era buio e la strada era deserta, ma stavo bene con quello.

E poi ho visto le luci. Quattro di loro. All’inizio pensavo che fossero gli aerei in arrivo a Gatwick, che non era molto lontano. Ma non c’era nessuno dei soliti rumori del motore a reazione. E in ogni caso, le luci erano troppo immobili e, per quanto potevo dire, troppo basse e troppo vicine.

Stavo guardando attraverso un campo; al di là di esso, una collina era quasi visibile contro il cielo notturno. Le luci, mi resi conto, erano al di sotto della linea di demarcazione – quindi pensavo che avrebbero potuto brillare dal fianco della collina.Solo che sapevo che non c’erano case lì. Nessun edificio di alcun tipo, solo boschi. I falò, è stato il mio prossimo pensiero.

E poi ho visto che si stavano muovendo. Lentamente, ma in perfetta formazione – e parallelo al mio percorso. Devo ammettere: a quel punto il mio sangue si è raffreddato. O era solo la raffica di vento dietro la mia schiena? Perché è quello che l’ha dato: le cose miserabili erano lanterne cinesi che si muovevano alla brezza …

Gli UFO si rivelarono nient’altro che un espediente irresponsabile di partito. E, sì, mi sono sentito stupido per non averlo capito subito. Eppure sono grato per l’esperienza. Per un momento il mondo ordinario aveva ceduto sotto i miei piedi, lasciandomi in difficoltà a spiegare le prove con cui i miei occhi mi presentavano.Quel breve momento di meraviglia e terrore mi ha lasciato molta più simpatia per quelli che hanno avuto incontri più duraturi con l’inspiegabile.

Gli UFO sono tornati nelle notizie recentemente dopo uno sviluppo segnalato per la prima volta da Bryan Bender a Politico il mese scorso:

loading…


La US Navy sta redigendo nuove linee guida per piloti e altro personale per segnalare gli incontri con” velivoli non identificati “, un nuovo significativo passo avanti nella creazione di un processo formale per raccogliere e analizzare gli avvistamenti inspiegabili – e destigmatizzarli.

“La mossa precedentemente non dichiarata è in risposta a una serie di avvistamenti di aerei sconosciuti e molto avanzati che si intromettono nei gruppi di scioperi della Marina e in altre strutture e strutture militari sensibili, dice il servizio.”

Pur non saltando alle conclusioni, sembra che la US Navy stia tenendo una mente aperta:

“‘Ci sono stati una serie di segnalazioni di velivoli non autorizzati e / o non identificati che entrano in varie gamme controllate da militari e spazi aerei designati negli ultimi anni’, ha detto la Marina in una dichiarazione in risposta alle domande di POLITICO. “Per questioni di sicurezza e sicurezza, la Marina e la [US Air Force] prendono molto seriamente queste relazioni e indagano su ogni singolo rapporto.

I piloti hanno segnalato per decenni “fenomeni aerei non identificati” (UAP). Puoi star certo che chiunque abbia il permesso di pilotare l’aereo avanzato, mortale ed estremamente costoso dell’esercito americano ha superato una batteria di test psicologici. Pertanto, se tali persone stanno segnalando gli UAP, è del tutto ragionevole che le autorità indagino – e che i media mainstream coprano il problema.

È importante non perdere l’appetito per l’inspiegabile. È vero che il campo è stato colonizzato da ogni tipo di pazzoide e teorico della cospirazione, rinunciando così a ricercatori rispettabili. Ma in un mondo sottoposto a sempre più ampie osservazioni scientifiche, tutto ciò che scopriremo in futuro sarà sempre più elusivo e / o strano. Spezzare un terreno veramente nuovo nella scienza (al contrario di scoprire sempre di più su sempre meno) dipende dalla nostra costante volontà di avventurarsi in un territorio inesplorato.

A titolo di esempio, ecco una storia della Francia degli anni ’20: riguarda la mia bisnonna Alice, che morì prima della mia nascita, ma che mi è stato detto era un tipo sobrio e ragionevole.

Un pomeriggio, Alice era nella sua cucina quando sentì un tuono. Non amando il tempo burrascoso, andò a chiudere la finestra. Fu allora che vide ciò che lei descrisse come una “palla di fuoco” alla deriva sul muro del giardino. A proposito delle dimensioni di un pallone da calcio e splendente, levitava da terra e si muoveva rapidamente verso di lei. Per fortuna, ha colpito prima un albero di mele – sul quale è esploso nel nulla.

Non c’erano altri testimoni e nessuna prova, a parte un albero bruciacchiato. Alice non poteva offrire spiegazioni per quello che aveva visto; e, oltre a dirlo alla sua famiglia, non cercò attenzione. Ovviamente, sono trascorsi diversi decenni prima dell’inizio della mania degli UFO.

Ciò che ha vissuto, tuttavia, ha una probabile spiegazione – il fenomeno insolito, ma terrestre, del fulmine globulare . Essendo raro e imprevedibile, non è ancora ben compreso, ma è stato scientificamente documentato – e sono state proposte varie teorie su di esso.

Prima degli anni ’60, tuttavia, gli scienziati erano molto scettici: respingere le testimonianze di secoli. Se, negli anni ’20, la mia bisnonna aveva approfondito la questione, la sua esperienza sarebbe stata archiviata sotto il titolo di “paranormale” e non sarebbe stata creduta.

Quindi sono contento che la US Navy presti attenzione alle strane cose che vedono i piloti. Ciò non significa che i piccoli uomini verdi siano dietro a tutto – o anche i russi. Ma se trovano una spiegazione, è sicuramente interessante.

Il principio di nuove cose che diventano più strani nel tempo ha molto senso. Ad esempio, si vedono spesso incidenti aerei e altri disastri descritti come “incidenti anomali”. Questo non è solo un linguaggio stereotipato, ma un riconoscimento che, dopo aver eliminato disavventure di routine attraverso ampie misure di sicurezza moderne, tutto ciò che va ancora storto è, per definizione, inusuale e imprevisto.

È lo stesso con la comprensione scientifica. Abbiamo documentato e spiegato quasi tutto in bella vista, e quindi ciò che dobbiamo ancora definire non sarà affatto ovvio. Ciò significa che, nonostante la proliferazione di sciocchezze basata sull’internet, dobbiamo tuttavia mantenere una mente aperta e aspettarci l’inaspettato.(Fonte)

Commenta su facebook