Gli sbarchi sulla luna degli Stati Uniti erano reali? Diamo un’occhiata presto, dice il capo dell’agenzia spaziale russa

Il capo dell’agenzia spaziale russa Roscosmos disse che una proposta missione russa sulla luna avrebbe avuto il compito di verificare che gli sbarchi sulla luna fossero reali.

“Abbiamo fissato questo obiettivo per volare e verificare se erano lì o no”, ha detto Dmitry Rogozin in un video pubblicato sabato su Twitter.

Rogozin stava rispondendo alla domanda se la NASA fosse atterrato sulla luna quasi 50 anni fa.Sembrava stesse scherzando mentre sorrideva e alzava le spalle mentre rispondeva. Ma le cospirazioni che circondano le missioni lunari della NASA sono comuni in Russia.

L’Unione Sovietica abbandonò il suo programma lunare a metà degli anni ’70, dopo che quattro missili lunari sperimentali esplosero.Nel 2015, un ex portavoce del comitato di ricerca russo ha chiesto un’indagine sugli sbarchi lunari della Nasa.
Commenta su facebook