UFO, ASTRONAUTA SCATTA FOTO A DISCO VOLANTE E LA POSTA SU TWITTER

È stata scattata dalla Stazione Spaziale Internazionale e riguarda i cieli dell’India

Sono ormai incalcolabili gli avvistamenti di Ufo segnalati da persone comuni o addetti ai lavori, a partire dagli anni ’50. Decennio in cui è iniziato a impazzare, nell’immaginario collettivo, l’interesse per esseri provenienti da altri pianeti. Gli stessi governi nazionali hanno cominciato a cavalcare l’onda, investendo sempre di più su ricerche aventi come obiettivo la maggiore conoscenza dell’Universo.Gli Stati Uniti, dopo essere andati sulla Luna (evento che ha però sempre alimentato anche scetticismi) puntano ad approdare presto anche su Marte. Per ora ci hanno mandato un robottino in grado di scattare foto e girare video, regalando immagini in grado di stuzzicare la curiosità popolare. Non a caso, il nome di questa sonda è proprioCuriosity.Con l’avvento dei Social le segnalazioni sono comunque aumentate a dismisura,con pubblicazioni di foto o video ormai divenute quotidiane. .

In genere vengono fin da subito bollate come bufale, opere di qualche buontempone in cerca di notorietà. Tuttavia, se la segnalazione proviene da un addetto ai lavori, allora le cose cambiano. Ecco cosa ha postato su Twitter l’astronauta Scott Kelly, scatenando l’interesse generale.

Una navicella spaziale nei cieli dell’India 

Scott Kelly è un’astronauta spaziale che operapresso la Stazione Spaziale Internazionale. Durante una consueta perlustrazione, ha rilevato qualcosa di insolito nei cieli dell‘India: un oggetto avente la forma tipica di un disco volante. Il formato è infatti quello di una palla da rubgy e intorno è circondato da luci. Il corpo che sembra metallico ha una lunghezza di circa 25 metri e una larghezza di 150-200 metri. La stazione ha così scattato una foto all’oggetto volante, mentre Kelly l’ha postata su Twitter.Come riporta il New York Times, per gli appassionati del genere si tratta chiaramente di un Ufo. La Nasa, come sempre in questi casi, non commenta. Alimentando così la fantasia popolare, lasciata nel dubbio da decenni. Era un Ufo? Chissà. In attesa di risposte, che forse non arriveranno mai, saremo ben lieti di riportarvi altre segnalazioni.

Commenta su facebook