Nasa : non e un UFO quello fotografato dall’Apollo 16 !!

Gli UFO non sono necessariamente astronavi aliene. E alcuni presunti UFO non sono affatto UFO. Prendi l’esempio dall’Apollo 16.

Il film Apollo 16 mostra l'oggetto in questione
Immagine in alto: Scansione digitale ad alta risoluzione di un fotogramma completo dal film originale dell’Apollo 16 che mostra l’oggetto in questione (in alto al centro) e la sua posizione rispetto alla luna. Sono visibili anche i riflessi nella finestra (sinistra e destra). Credit: NASA

A partire dal loro ritorno dalla luna al 27 aprile 1972, gli astronauti John Young, Thomas Mattingly e Charles Duke hanno catturato circa quattro secondi di riprese video di un oggetto che sembrava somigliare molto alla versione di una navicella di Hollywood da un altro mondo.

Primo piano dell'oggettoImmagine a destra: miglioramento dell’immagine dell’oggetto e della funzione lineare. Credito: NASA

La cosa è stata descritta come “un oggetto a forma di disco con una cupola in cima”. Le immagini sono state acquisite con una fotocamera da 16 mm ripresa a 12 fotogrammi al secondo da una finestra del modulo di comando / servizio. L’oggetto appare momentaneamente vicino alla luna. Mentre la telecamera esegue la panoramica, si sposta fuori dal campo visivo. Riappare quando la telecamera torna indietro. È apparso in circa 50 fotogrammi.

Alcune persone molto brillanti hanno recentemente lavorato duramente per analizzare quel filmato. La loro conclusione era che l’oggetto non era affatto ciò che alcuni osservatori pensavano che sembrasse essere. Non c’è alcuna indicazione che l’equipaggio dell’Apollo 16 abbia mai pensato che il film abbia mostrato qualcosa di speciale.

Un gruppo guidato da Gregory Byrne del gruppo Image Science and Analysis di Johnson Space Center ha completato un rapporto sulle sue indagini all’inizio di quest’anno. Hanno usato inizialmente una copia video del film, poi hanno fatto una scansione digitale ad alta risoluzione del film originale per un’analisi dettagliata.

Posizione del proiettore / barra EVAImmagine a sinistra: vista del modulo di comando / servizio Apollo dal modulo lunare durante l’Apollo 17 che mostra la posizione del proiettore / boma EVA. Credito: NASA

Hanno stabilizzato le immagini per correggere il movimento della telecamera e quindi hanno allineato più fotogrammi in una sequenza. Una cosa che li ha mostrati è che l’oggetto sembrava muoversi leggermente rispetto alla luna, a causa della parallasse causata da piccoli movimenti della telecamera e dalla vicinanza dell’oggetto alla fotocamera.

Gli investigatori hanno anche combinato diversi fotogrammi in sequenza, per dare loro una risoluzione maggiore e un contrasto maggiore rispetto ai singoli fotogrammi. Le combinazioni hanno mostrato più chiaramente una “caratteristica lineare” attaccata a un lato dell’oggetto. Hanno anche guardato le immagini archiviate da altre missioni Apollo.

In conclusione: “Tutte le prove in questa analisi sono coerenti con la conclusione che l’oggetto nel film di Apollo 16 fosse il proiettore / boma dell’EVA [marciapiede spaziale] .Non ci sono prove nel repertorio fotografico che suggeriscano il contrario.”

Immagine Apollo 16 confrontata con proiettore / boma EVA
Immagine in alto: immagine avanzata dell’Apollo 16 (a sinistra) confrontata con le caratteristiche del proiettore / barra EVA dal punto di vista di una finestra del modulo Comando / Servizio (a destra). Credito: NASA

Link articolo Nasa

 

Commenta su facebook