Il cosmonauta Sergei Zaliotin dice: tutti i problemi sarebbero risolti se i leader politici viaggiassero “insieme in un’astronave”

Baikonur in Kazakistan offre molto di più del suo cosmodromo. Oltre ad essere in grado di percorrere le sue strade e scoprire l’intera storia della cosmonautica, offre anche la straordinaria opportunità di confrontarsi con i cosmonauti dell’agenzia spaziale russa Roscosmos

È il caso di Sergei Zaliotin, che condivide con i turisti che visitano la città di Baikonur, centro amministrativo del cosmodromo russo, la sua esperienza sul suo palcoscenico come cosmonauta. Zaliotin fu scelto nel 1990 come aspirante cosmonauta e, 10 anni dopo, fece il suo primo volo spaziale come comandante della navicella Soyuz TM-30 e del complesso orbitale russo Mir. Lì ha fatto una passeggiata spaziale di 5 ore e 3 minuti. 
Sergei Zaliotin dice: 
“Tutti i problemi sarebbero risolti se i leader politici viaggiassero insieme in un’astronave”

Commenta su facebook